Firefox per Android blocca 121 conversazioni relative ai cookie

Firefox 120 per Windows, macOS e Linux ha introdotto la funzionalità per bloccare le conversazioni dei cookie nelle singole finestre per gli utenti in Germania. Firefox 121 porta questa funzionalità anche su Android.

Ora si trovano su quasi tutti i siti web: finestre di dialogo dei cookie. Questa misura, adottata dall'Unione Europea, è teoricamente intesa a tutelare gli interessi di protezione dei dati degli utenti, ma in pratica porta principalmente alla frustrazione degli utenti. Firefox 120 per sistemi operativi desktop potrebbe bloccare le conversazioni relative ai cookie per impostazione predefinita. Le conversazioni non sono nascoste e c'è la possibilità di rinunciare per conto dell'utente.

Questa funzionalità è attualmente abilitata per impostazione predefinita per gli utenti in Germania e per le singole finestre. Poiché la funzionalità verrà implementata gradualmente, potrebbe non essere ancora abilitata per tutti. In questo caso o per gli utenti di altri paesi, la funzione può essere attivata manualmente.

A partire da Firefox 121, in Germania è stato rilasciato un blocco della chat dei cookie per gli utenti Firefox su Android. Anche qui avviene un rotolamento graduale. Se la funzione non è ancora attiva, puoi attivarla anche manualmente qui. Poiché Firefox per Android non dispone di about:config, il processo è diverso rispetto a Firefox desktop.

Per fare ciò, toccare cinque volte il logo di Firefox nella schermata Impostazioni → Firefox. Una voce di menu chiamata “Esperimenti Nimbus” è disponibile in Impostazioni. Qui devono essere selezionati “CBH/QPS German Hold-back” e “trattamento-a” nella corrispondente sottopagina. Dopo il riavvio di Firefox è possibile attivare una nuova opzione nelle impostazioni “Blocco banner cookie in modalità privata”.

READ  Cambio di orario: alzati presto per la caccia alle uova

Attenzione: la restrizione geografica per gli utenti di altri paesi non può essere aggirata da Firefox per Android e il test è ancora rilevante se viene attivato manualmente. Per evitare ciò è necessario utilizzare una VPN. Tuttavia, potrebbero essere necessari diversi giorni prima che Firefox aggiorni la regione localmente nella nuova posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *