Incredibili guadagni da Opernredoute – steiermark.ORF.at

A causa del CoV – e l’anno scorso a causa dell’inflazione – Opera Redoubt è stata sospesa tre volte in totale. L’insicurezza ora si è attenuata e le persone possono ora ballare e festeggiare di nuovo.

“Barack l'Opera”

Bernd Burcher, organizzatore di lunga data dell'Opernredoute, non vede l'ora che arrivi il tanto atteso ritorno della spettacolare serata di ballo alla Grosse Opera: “più gioia ed eccitazione che mai”.

Il regista neo-opera Ulrich Lenz ha festeggiato nuovamente la prima di Redoute: “Gli occhi di tutti si illuminano quando me ne parlano”, ha detto Lenz in precedenza. Secondo lui, la celebrazione, la ricchezza, la sensualità, la giocosità, la danza e il ritmo nell'opera trasversale neobarocca sono il tema del ballo di quest'anno, “Barocco l'Opera!” può essere meglio riassunto sotto

Apertura con Strauss al Boogie

Alla 23a Opera Redoute l'Orchestra Filarmonica di Graz è stata diretta per la prima volta dal nuovo direttore principale Vassilis Christopoulos. Sono stati ascoltati “La regina delle fate” di Henry Purcell, “La visita della regina di Saba” di George Frideric Handel e “Les Contes d'Hoffmann” di Jacques Offenbach. Al ballo di apertura è stata suonata “Hornpipe” dalla “Musica sull'acqua” di Händel. Il maestro di cerimonia e interprete Martin Ludjeb ha condotto la serata.

La polonaise di apertura è stata seguita dai valzer “Freed Euch des Lebens” (Johann Strauss Sonn), “La Paloma” e “In the Mood”, coreografati da Patricia Steider-Zebedin e Wolfgang Nicoletti in un mix di stili boogie. Le cose si sono fatte serie per il pubblico con “Le rose del sud”, “Lagoon Waltz” di Johann Strauss e la polka “Non abbiamo così paura”.

READ  Agli austriaci non piacciono le assicurazioni

Una serie fotografica di 34 immagini

“Immagine barocca” dell'Opera

Mignon Ritter ha sempre disegnato l'aspetto di Redoute: “Una casa rappresentativa che si presenta allo spettatore e al mondo che inizia dietro la cortina di ferro – cerco sempre di metterlo insieme”, dice il decoratore. “Barocco” è responsabile della progettazione delle singole scene nella sua sede all'Opernring.

Serie fotografica con 17 immagini

Questa volta gli ospiti speciali hanno mescolato l'opera Redout in modo barocco: sebbene il fratello barocco di Puck abbia causato molti scherzi pratici, anche Cherubino non ha mancato un passo falso: riceve gli ospiti dello spettacolo barocco nel redout aperto. Naturalmente anche la pausa di mezzanotte corrisponde a questo: re francesi e un compositore salisburghese che rappa.

Serie di foto con 14 immagini

Sfilate di celebrità

Uno degli spaziosi palchi d'onore era riservato al CEO di “John Harris Fitness” Ernst Minar e ai suoi Gerda Rogers e Alphonse Haider, mentre l'altro era riservato all'Ambasciatore Onorario del Kazakistan Gunter Nebel. Aziende della Stiria come Steiermärkische Sparkasse, Raiffeisen-Landesbank, Energie Steiermark, Juwelier Weikhard e Saubermacher erano vicini di casa, così come artisti come l'attrice Aglaia Szyszkowitz e l'attrice di musical Anna Rosa Döller (“Mö mia döller”).

Una serie fotografica di 44 immagini

Ospite d'onore “Mr. Ferrari” Herbert Casper attira l'attenzione: il costruttore Richard Lugner. “L'Opera Redoute di Graz è un bellissimo ballo in una splendida cornice”, ha elogiato il 91enne, “che risale ai tempi in cui venivano costruiti i grandi teatri dell'opera”. Ma questa non è la prima visita di Lukner: recentemente ha accompagnato Casper all'ultima uscita di Auburn nel 2020.

READ  Barche solari Barche silenziose | Grande fallimento a Klagenfurt con un debito di 46 milioni di euro

Das “Who's Who” dell'ÖVP

Oltre alla sfilata di celebrità sui gradini del festival, l'Opera Redoubt è sempre stata una piattaforma politica, soprattutto in un grande anno elettorale. La ÖVP Stiria era rappresentata dal governatore Christopher Drexler e dal consigliere provinciale Werner Amon, accompagnati dal ministro degli Esteri croato Gordon Girlik Rodman con la moglie e l'ambasciatore Daniel Kluncic. Il nuovo consigliere statale della sanità Karlheinz Kornhäusl (ÖVP) è entrato per la prima volta in qualità di consigliere statale nelle magnifiche sale.

Una serie fotografica di 62 immagini

SPÖ e FPÖ evitano la palla

Il vicegovernatore Anton Lang ha invece partecipato al ballo dei vigili del fuoco di Trofaich nei pressi della sua città natale, Leoben, nell'Alta Stiria. La consigliera di Stato Doris Kampus (SPÖ) e la leader dei Verdi Sandra Kratväschl erano presenti la sera stessa al ballo della Caritas Marienstüberl. Quest'anno il sindaco di Graz LK Kahr (KPÖ) ha trascorso “tradizionalmente” la serata al Volkshausball invece che all'opera – al suo posto è venuta la vicesindaco Judith Schwendtner (Verdi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *